|  

lunedì 29 ottobre 2012

Dopo sei anni Silent Hill ritorna al cinema in 3D.


Tra qualche giorno, per la precisione a partire dal 31 Ottobre, in tutte le sale cinematografiche italiane verrà proiettato Silent Hill: Revelation 3D, vale a dire il sequel di Silent Hill, (film del 2006 diretto da Christophe Gans e tratto dall'omonima serie di videogames survival horror prodotti e sviluppati da Konami. La storia di questo film, seppure in parte diversa, trae essenzialmente origine da quella del primo capitolo della serie, ma comunque presenta molti elementi tratti dal gioco, soprattutto i mostri, tratti da Silent Hill 2; le ambientazioni, tratte da Silent Hill; e la colonna sonora, composta da molti brani tratti dai vari episodi). Comunque questo nuovo film è stato scritto e diretto da Michael J. Bassett, prodotto da Don Carmody e Samuel Hadida, (già produttori di alcuni dei film tratti dalla serie Resident Evil, i quali hanno avuto molto successo), e si ispira a Silent Hill 3, terzo capitolo della suddetta serie. In pratica le prime voci relative a Silent Hill: Revelation 3D sono cominciate nel 2010, quando i produttori, visti gli incassi abbastanza alti del primo film, avevano puntato su un sequel, la cui regia venne assegnata a Michael J. Basset, (che però non è il regista del primo film), al quale successivamente è stato assegnato anche il ruolo di sceneggiatore, puntando tutta la direzione su di lui. Inoltre le riprese del film in questione sono state effettuate a partire da Marzo 2011 ed sono terminate ad Agosto; durante le riprese sono stati allestiti molte zone presenti anche nel terzo capitolo della serie di videogiochi come ad esempio, il lunapark che è stato allestito a Cherry Beach. Per di più lo stesso Michael J. Bassett si è impegnato per cercare le cose positive che più rappresentano la saga, come le ambientazioni e i mostri. Oltretutto, secondo alcune fonti, prima di scrivere la sceneggiatura di Silent Hill: Revelation 3D, il regista si è messo a giocare più e più volte ai primi giochi della serie per riuscire a capire le atmosfere da portare in questo film e tutto il resto. Dopo aver fatto questo, ha scritto una sceneggiatura attenendosi molto alle sensazioni che fanno provare i primi capitoli della saga, ed ha cercato di mettere in piedi il miglior progetto per i fan della saga. Inoltre nel film ritornerà Pyramid Head, vale a dire il boia di Silent Hill, che nella serie di videogames rappresenta il più famoso Boss. Per l'occasione è stato costruito un costume dettagliatissimo e ben curato da un charter designer e presentato in anteprima su YouTube; in sostanza c'è Roberto Campanella, ballerino e coreografo italiano, che lo interpreta entrando nel costume ed il tutto è stato poi migliorato e ritoccato con la computer grafica. In ogni caso Silent Hill: Revelation 3D racconta la storia di Heather Mason, (interpretata da Adelaide Clemens, che reciterà anche nel ruolo di Alessa), ovvero una ragazza che da tempo ha degli spaventosi incubi legati alla cittadina Silent Hill. Quindi alla vigilia del suo diciottesimo compleanno, si dirige nella città per investigare sulla scomparsa del padre e sul motivo dei suoi incubi. Ma, una volta arrivata a Silent Hill, Heather scoprirà di non essere chi pensava e vivrà una terribile avventura che la minaccerà di non farla più tornare a casa trattenendola nelle buie e nebbiose strade della demoniaca città. Comunque, infine, nel film ci saranno: Kit Harington, nel ruolo di Vincent; Radha Mitchell, nel ruolo di Rose Da Silva; Sean Bean, nel ruolo di Christopher Da Silva e di Harry Mason; Deborah Kara Unger, nel ruolo di Dahlia Gillespie; Carrie-Anne Moss, nel ruolo di Claudia Wolf; Malcolm McDowell, nel ruolo di Leonard Wolf; Martin Donovan, nel ruolo di Douglas Cartland; ed Erin Pitt, nel ruolo di Sharon e di una giovane Alessa.

Di seguito il trailer ufficiale di Silent Hill: Revelation 3D:



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts