|  

giovedì 22 novembre 2012

KURT COBAIN: In arrivo un nuovo film sulla sua vita.


Da un po' di tempo Courtney Love sta pensando ad un film oppure una produzione teatrale sul dramma interiore di quel ragazzo prodigio che con la sua rabbia e disperazione ha dato vita al grunge; progetto che vorrebbe portare al cinema o sul palcoscenico la vita della cantante con Kurt Cobain, l'indimenticabile frontman dei Nirvana, (una delle più storiche band del mondo del grunge e dell'alternative rock, formatasi nel 1987 e non più in attività dal 1994), nonché padre di Frances Bean, (figlia nata, appunto, dalla relazione con Courtney Love). Al riguardo una fonte vicina a Sam Lutfi, manager della cantante statunitense, aveva rivelato al Daily News di New York: "Sogna di raccontare la sua versione dei fatti, ma finora non si è materializzato nulla". E lo stesso Sam Lutfi, alle prese con il processo contro Britney Spears ed i suoi genitori per un contenzioso riguardante violazioni del contratto, calunnia, diffamazione e percentuali non pagate, aveva rivelato la nuova iniziativa su Kurt Cobain davanti alla Corte. Infatti durante la propria testimonianza aveva dichiarato: "È tutto ancora in fase embrionale e non posso aggiungere altro". Inoltre pare che la stessa Courtnay Love, (che ha all'attivo circa una quindicina di film tra cui "The People Vs Larry Flynt", "200 Cigarettes" e "Straight to Hell Returns"), potrebbe interpretare se stessa davanti alla macchina da presa. Il che darebbe l'opportunità di avere una vera e propria testimonianza da "dentro" su uno dei gruppi più importanti della scena indipendente di Seattle, che tra la fine degli anni Ottanta ed i primi anni Novanta portarono al successo il grunge. Tuttavia non è la prima volta che la storia di Kurt Cobain finisce sul grande schermo. Infatti dopo la sua morte, (avvenuta il 5 Aprile del 1994 e causata da un colpo di fucile alla testa che il leader dei Nirvana si è autoinflitto), sono stati più di uno i film a lui ispirati: da "Last Days" prodotto da Gus Van Sant, una versione romanzata degli ultimi giorni del rocker; al documentario "Kurt & Courtney" prodotto da Nick Broomfield, che ha esplorato la teoria secondo cui il cantante sarebbe stato ucciso. Oltretutto di recente la CBS ha annunciato che il titolo della nuova sitcom in arrivo il prossimo anno, scritta da Dave Goetsch, (creatore della famosissima serie televisiva "The Big Bang Theory"), potrebbe essere "Smells Like Teen Spirit", titolo di uno dei singoli più famosi dei Nirvana. Per di più, secondo alcuni critici del settore, questa nuova serie Tv, incentrata sulla storia di un genio del computer che decide di abbandonare l'Università di Harvard per creare nel suo garage una start-up multimiliardaria, sentirà l'influenza di quello "spirito giovane" che Kurt Cobain cantava. Comunque sia ormai è certo: Kurt Cobain tornerà sul grande schermo. A garantirlo è stato anche il regista e produttore Brett Morgen, impegnato nella produzione cinematografica della nuova pellicola sul leader dei Nirvana. E dunque dopo le prime indiscrezioni che ventilavano un progetto top secret gestito da Courtney Love con Sam Lufty, adesso sembra certo il coinvolgimento del noto regista, già autore dell'ultimo film-documentario dei Rolling Stones, (uno dei più famosi gruppi del mondo dell'hard rock, che di recente ha celebrato i 50 anni di carriera), "Crossfire Hurricane". In tal proposito lo stesso Brett Morgen ha spiegato al New York Post: "Courtney mi ha introdotto al mondo di Kurt. Stavamo aspettando il momento giusto per realizzare la pellicola insieme e finalmente il momento è arrivato". Ed ha concluso dichiarando: "Kurt non era solo uno straordinario cantautore, ma anche un'incredibile artista e regista. Quindi, stiamo facendo una sorta di autobiografia in terza persona, come se Kurt fosse lì attorno a noi e stesse confezionando un film sulla sua vita".

Di seguito il singolo Smells Like Teen Spirit:



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts