|  

sabato 12 gennaio 2013

La Hasbro decide di "mandare in pensione" una delle pedine del Monopoly e sostituirla con una nuova.


Sono passati circa 79 anni da quando Charles B. Darrow, un ingegnere disoccupato, propose alla casa editrice Parker Brothers un gioco da tavolo basato sulla compravendita di terreni e di immobili, che inizialmente rifiutò, per poi, (circa un anno dopo), decidere di acquistarlo, dopo che l'ingegnere decise di produrre il gioco per conto proprio, mettendolo in vendita in un grande magazzino e dopo che le prime 5.000 copie furono vendute molto rapidamente. Si trattava dell'ormai famoso Monopoly, che arrivò in Italia nel 1935 e pubblicato, per oltre 70 anni, dalla Editrice Giochi, fino all'estate 2009, quando anche la distribuzione italiana passò alla Hasbro. In pratica per chi non lo conoscesse il gioco consiste nel competere per guadagnare denaro mediante un'attività economica che coinvolge l'acquisto, affitto e commercio di proprietà terriere, ovviamente mediante denaro finto. Inoltre, come nella maggior parte dei giochi da tavolo, i giocatori a turno muovono sul tabellone di gioco composto da 40 caselle le proprie pedine secondo il risultato del tiro di due dadi. Comunque sia dall'1935 ad oggi ci sono state tantissime edizioni di questo gioco, tra le quali vari videogames e diverse edizioni speciali, (fra cui: l'edizione Euro; l'edizione Disney; l'edizione SpongeBob SquarePants; l'edizione Star Wars; l'edizione Italia; l'edizione Ferrari; ed anche una speciallissima edizione Metallica). Ed è stato anche per questo che, secondo quanto ha fatto sapere la Hasbro, è stato giocato da circa 750 milioni di persone; anche se, secondo il guinness dei primati, che lo ha nominato "il gioco da tavolo più giocato della storia", i giocatori sono stati 500 milioni. Inoltre con i suoi 300 milioni di confezioni vendute in 110 Paesi differenti, il gioco si è confermato uno dei giochi da tavolo più amati di sempre. Tuttavia di recente la Hasbro ha fatto sapere di avere in progetto una svolta, un cambiamento che darebbe vita alla distinzione tra vecchio e nuovo Monopoly. Infatti, dopo molti anni di onorata carriera, la società made in USA ha stabilito che una delle otto famose pedine dovrà "andare in pensione", per far posto ad una new entry. Ed in molti hanno iniziato a domandarsi: "Quale sarà tra il cappello, la macchina, il ferro da stiro, il cane, la nave, la carriola, il ditale e lo scarpone a lasciare per sempre il gioco?". In tal proposito per non fare torto a nessuno, la Hasbro ha deciso di andare incontro ai giocatori lasciando la scelta nelle loro mani tramite un sondaggio pubblicato sulla propria pagina Facebook; per votare c'è tempo fino al prossimo 5 Febbraio. Oltretutto allo stesso modo la Hasbro ha stabilito che saranno gli stessi giocatori a stabilire anche quale sarà la nuova pedina facendoli scegliere tra il gatto, l'anello, il robot, la chitarra e l'elicottero. Ad ogni modo la decisione non sarà certamente facile per i più affezionati, tant'è che su Twitter è stato già creato l'hashtag #saveyourtoken, (che in italiano significa: "salva la tua pedina").

Di seguito un'immagine che mostra le 5 nuove possibili pedine:



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts