|  

domenica 7 aprile 2013

I dinosauri di Steven Spielberg ritornano sul grande schermo dopo 20 anni, ma in 3D.


In attesa dell'uscita del quarto capitolo della serie prevista per il 2014, ed in occasione del 20° anniversario, il primo Jurassic Park, (film cult del 1993 diretto da Steven Spielberg, basato sull'omonimo libro scritto da Michael Crichton), riappare sul grande schermo rielaborato con tecniche di nuova generazione, compreso il 3D. In pratica l'esordio di questa pellicola rieditata dallo stesso regista nel nuovo formato è avvenuta nelle sale americane lo scorso 5 Aprile; mentre per quanto riguarda l'Italia bisognerà attendere fino al prossimo 12 Settembre. Naturalmente la trama sarà quella già resa nota da una pellicola che ha fatto storia: a Isla Nublar, isola sperduta di proprietà della InGen, un ambizioso imprenditore miliardario con il pallino per i dinosauri, (John Hammond), crea segretamente un parco a tema nel vivono diverse specie di dinosauri generati da un preistorico DNA e sui quali si svolgono esperimenti. Tuttavia un operaio viene assalito ed ucciso da un velociraptor, così la famiglia dell'uomo fa causa a John Hammond, il quale contatta il paleontologo Alan Grant e la paleobotanica Ellie Sattler e li invita a visitare l'isola per formulare una valutazione scientifica circa la realizzazione di un suo progetto su cui mantiene il più assoluto riserbo. Si scopre che in realtà John Hammond è riuscito, grazie alla tecnica della clonazione, a riportare in vita molti dinosauri ed a realizzare sull'isola un vero e proprio "parco dei divertimenti": per motivi di sicurezza, i dinosauri stanno all'interno di recinti elettrificati e sono tutti di sesso femminile per impedirne la riproduzione. E si scopre anche che lo scopo della visita è quella di ottenere dai due scienziati una recensione positiva sul parco, così da poter tranquillizzare i finanziatori in merito all'accaduto. Tuttavia, Dennis Nedry, il responsabile dei sistemi informatici dell'isola, viene corrotto da Lewis Dodgson, pezzo grosso di una società concorrente, la BioSyn, che vuole entrare in possesso degli embrioni di 15 specie presenti sull'isola. Comunque la coppia di scienziati, dopo aver raggiunto l'isola insieme all'avvocato Donald Gennaro, l'eccentrico Ian Malcolm, (matematico texano specializzato nella teoria del caos), e Timothy, detto "Tim", ed Alexis, detta "Lex", (ovvero i due nipotini di John Hammond), e dopo aver scoperto l'opera dell'imprenditore miliardario, vengono spediti ad intraprendere un safari nel parco, grazie al quale poter ammirare i dinosauri. Insomma tutto pare perfetto sull'isola, destinata ad essere aperta al pubblico entro un anno, ma Alan Grant, Ellie Sattler ed Ian Malcolm sembrano perplessi e sostengono che la potenza delle scienze genetiche può sfuggire al controllo umano se usata per profitto, tanto più se ci sono in ballo animali aggressivi e pericolosi come i dinosauri. A far precipitare la situazione ci penserà il corrotto Dennis Nedry che, per poter agire indisturbato nel rubare gli embrioni, infetta il sistema di sicurezza con un virus informatico, causandone il malfunzionamento che, oltre a mettere fuori uso i telefoni e bloccare le porte, provoca l'evasione dei dinosauri dai recinti non più elettrificati, ad esclusione di quello dei velociraptor. Così il gruppo di visitatori rimane bloccato nel parco a seguito di un black-out causato dal virus e si trovano costretti a sopravvivere agli attacchi dei dinosauri, (compreso un feroce un Tyrannosaurus rex), e trovare al più presto un modo per fuggire dall'isola.

Di seguito il trailer ufficiale:
 



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts