|  

lunedì 7 novembre 2016

I Simpson: La FOX rinnova la serie per la 29ª e 30ª stagione.


A quanto pare Homer ed il resto della famiglia Simpson continueranno a tenere compagnia e divertire milioni di persone in tutte il mondo con le loro disavventure ancora per un bel po' di tempo. Difatti in questi giorni, a 5 episodi dal debutto, (negli USA), della 28ª stagione, la rete americana FOX ha deciso di rinnovare la storica serie animata nata nel 1987 per altre 2 stagioni, che in questo modo si prolungherà fino al 2019, quando andrà in onda la 30ª stagione. Al riguardo in un comunicato stampa ufficiale Dana Walden e Gary Newman, rispettivamente presidente ed amministratore delegato della FOX, hanno dichiarato: "Questo è un altro record per questa serie storica. I Simpson significano molto per il network, per lo studio e per tutti quelli alla FOX e l'impatto culturale che hanno in tutto il mondo è un testamento alla genialità di Matt, Jim ed Al. Congratulazioni a tutti quelli che lavorano alla serie, i doppiatori, i produttori, gli sceneggiatori ed il team produttivo, uno dei più grandi e talentuosi team di creativi nella storia della televisione. E congratulazioni anche ai milioni di fan in tutto il mondo, grazie per aver guardato la serie in tutti questi anni. Siamo felici di potervi dire che sono in arrivo altri episodi". Mentre lo stesso Homer Simpson, (con un piccolo aiuto dai produttori esecutivi della serie), ha commentato: "Beccati questa, Gunsmoke! Hai perso una gara cui non sapevi nemmeno di stare partecipando". In pratica il personaggio si riferisce alla serie western del 1952 il cui record e di "solo" 635 episodi prodotti, che sarà battuto da "I Simpson" durante la 30ª stagione, la quale permetterà alla serie animata di raggiungere la cifra record di 669 episodi. Tuttavia, secondo Al Jean, (produttore esecutivo e showrunner), la serie potrebbe terminare subito dopo la messa in onda dell'episodio 669, in quanto il rinnovo dei contratti per il cast scadranno proprio in concomitanza con la 30ª stagione: lo showrunner aveva, infatti, rivelato all'Huffington Post la possibilità che questi contratti non venissero più rinnovati.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts