|  

mercoledì 16 novembre 2016

Scoperto un oceano ghiacciato sotto il "cuore" di Plutone?


A quanto pare sotto il "cuore" di Plutone si nasconde un oceano ghiacciato; o almeno questa è stata la migliore spiegazione a cui sono arrivati due gruppi di ricercatori dell'Università dell'Arizona e dall'Università della California, Santa Cruz, dopo aver analizzato le caratteristiche rilevate dalla sonda New Horizons della NASA e pubblicato 2 articoli sulla rivista Nature. In pratica l'ipotesi che Plutone potesse avere un oceano sotto la sua superficie non è del tutto nuova, ma adesso, grazie a delle indagine dettagliate, i ricercatori hanno suggerito che questo oceano potrebbe aver giocato un ruolo importante nell'origine e nell'evoluzione delle caratteristiche chiave del pianeta nano, come quelle del bacino grande 1.000 km e situato nella "Sputnik Planitia", (originariamente nota come "Sputnik Planum"), vale a dire il brillante lobo occidentale di Tombaugh Regio, la regione identificata a Luglio 2015 dalla stessa sonda della NASA e soprannominata "Il Cuore di Plutone" per via della sua forma. Tra l'altro, sempre secondo gli scienziati, il riempirsi di ghiaccio del bacino, nel corso del tempo, avrebbe causato riorientato di Plutone rispetto ai suoi assi di rotazione ed orbitali iniziali: si tratta di un riposizionamento dovuto alle forze di marea fra il pianeta nano e la sua luna Caronte e che, combinato con la presenza di un oceano sotterraneo fatto di ghiaccio dalla consistenza viscosa, sarebbe all'origine delle fratture che si osservano sulla crosta. Difatti entrambe le ricerche suggeriscono che la presenza di questo oceano abbia modellato la struttura del pianeta nano creando tensioni nella crosta e crepe sulla sua superficie. Ad ogni modo se, come hanno ipotizzato i ricercatori, Sputnik Planitia sta ancora accumulando ghiaccio è possibile che il Plutone stia a sua volta continuando a riorientarsi rispetto a Caronte e che, quindi, possa subire modifiche in futuro.

Di seguito alcune immagini:
http://www.media.inaf.it/wp-content/uploads/2016/11/img-anim.gif
http://www.media.inaf.it/wp-content/uploads/2016/11/img-notes.jpg
https://s.aolcdn.com/dims5/amp:537578f979d3e78ae3bd18a2d75d211a3cdd87b8/q:100/?url=http%3A%2F%2Fo.aolcdn.com%2Fhss%2Fstorage%2Fmidas%2F1fbc52cce152af06b65212c6cc7e808e%2F203396918%2Fpluto-map.jpg



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts