|  

giovedì 17 novembre 2016

Twitter introduce i QR Codes.


In questi giorni Twitter ha avviato il rollout per l'introduzione di una nuova funzionalità all'interno delle sue applicazioni per Android ed iOS: si tratta del supporto ai codici QR, una funzione simile a quelle già disponibili da tempo su Snapchat e Messenger che consente di aggiungere un utente semplicemente tramite la scansione, appunto, di un QR Code personalizzato, con l'obiettivo di facilitare la possibilità di seguire una persona all'interno della piattaforma. In pratica, per creare un QR Code gli utenti Twitter dovranno entrare nel loro profilo e recarsi nelle Impostazioni, dove troveranno un menu che includerà il supporto alla creazione di questi particolari codici scansionabili: se tale opzione è già presente, basterà cliccarci sopra per ottenere il proprio codice personale. Ad ogni modo una volta ottento il proprio codice QR gli utenti potranno copiarlo per condividerlo ovunque, (questi codici non solo possono essere scansionati all'interno dell'applicazioni per iOS e Android ma possono anche essere scaricati sui dispositivi sottoforma di immagine e quindi stampati o inviati tramite le varie applicazioni di messaggistica istantanea), e chiunque scansionerà questo codice potrà aggiungere rapidamente alle persone seguite il contatto dell'utente a cui appartiene il codice. In sostanza, per entrare un po' più nel dettaglio, visualizzare un QR Code è semplice e veloce: una volta scaricata l'ultima versione di Twitter tramite Play Store o App Store, sarà sufficiente recarsi, appunto, nel menù dell impostazioni ed entrare nella sezione "Codice QR", al cui interno si potrà notare la voce "Il mio codice QR", dove sarà presente propria foto profilo circondata da un codice pronto per essere scansionato; mentre se si desidera copiare il codice di un altro utente che si vuole seguire su Twitter, sarà possibile cliccare su "Scansione QR" ad inquadrare il codice. Ad ogni modo per il momento questa funzione non è ancora disponibile per tutti: per una sua comparsa su tutti i profili, gli utenti del Social Network dai 140 caratteri dovranno pazientare un po', (molto probabilmente qualche settimana), in quanto il rollout di tutte le nuove funzionalità è in genere progressivo. Comunque sia rimane difficile capire se questa funzione risulterà utile agli iscritti a Twitter: si tratta sicuramente di un modo semplificato per consentire ad un utente di creare un collegamento con un altro iscritto, ma difficilmente i QR Codes rappresenteranno la soluzione a tutti i problemi. Difatti, come noto da tempo, il Social Network dai 140 caratteri sta vivendo una forte crisi e sta provando ogni possibile strada pur di uscirne, come, ad esempio, la chiusura, (con possibile vendita), di Vine, il licenziamento del 9% della sua forza lavoro e la chiusura di alcune filiali europee, tra cui quella italiana.

Di seguito alcuni screenshoot:
https://cdn1.tnwcdn.com/wp-content/blogs.dir/1/files/2016/11/IMG_2796.png
http://images.fonearena.com/blog/wp-content/uploads/2016/11/Twitter-QR-Code.jpg
http://i1.wp.com/www.techweez.com/wp-content/uploads/2016/11/Twitter-QR-code.png?resize=640%2C569



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts