|  

martedì 17 gennaio 2017

Netflix potrebbe dedicarsi alla produzione di anime.


A quanto pare la prossima mossa di Netflix potrebbe essere rappresentata dagli anime; o almeno questo è quanto fa pensare un annuncio di lavoro, pubblicato in questi giorni dallo stesso colosso della distribuzione di film, serie Tv ed altri contenuti d'intrattenimento e riguardante, appunto, la possibilità di un'espansione nell'universo dell'animazione giapponese. In pratica il fatto che Netflix possa esplorare anche il mondo degli anime non è di certo una sorpresa: il colosso sta puntando l'obiettivo di proporre oltre il 50% di produzioni originali nel catalogo e fra queste potrebbero figurare anche degli show d'animazione. Non a caso la piattaforma ospita già dei contenuti di questo genere, (e non solo nella sezione Kids), quindi un maggiore investimento non sembra altro che la naturale evoluzione di quanto fatto sino a oggi. Il che, come già spiegato, potrebbe essere concretizzato grazie al suddetto annuncio di lavoro, nel quale si può leggere: "Netflix sta cercando un Direttore per il gruppo International Originals, di base a Beverly Hills, in California, oppure a Tokyo, in Giappone. Il Direttore sarà un membro chiave del team, responsabile di identificare e sviluppare contenuti anime originali. Il Direttore sarà responsabile dello sviluppo di anime televisivi locali per compagnia e produttori indipendenti, per lo streaming digitali in tutti i territori Netflix a livello globale". Insomma, si tratta di una mossa che potrebbe essere interessante soprattutto sul fronte delle licenze: conquistare i diritti digitali di distribuzione, soprattutto a livello globale, è sempre molto difficile per l'universo degli anime, poiché i grandi colossi si ritrovano spesso imbrigliati in un groviglio intricato tra piccole società ed istituzioni locali. Perciò, grazie alla produzione locale Netflix potrebbe rapidamente superare questo ostacolo, entrando magnificamente nel mercato in questione. Ad ogni modo per il momento non è dato sapere se il colosso dello streaming di film e serie Tv intenda acquisire nuove produzioni di terze parti e/o avviare la progettazione di anime originali. Inoltre risulta molto difficile comprendere quali produzioni verranno avviate: secondo alcune indiscrezioni, è abbastanza improbabile che Netflix decida di acquisire serie già animate e potrebbe interessarsi in manga famosi mai tradotti in anime per il piccolo ed il grande schermo. Comunque sia per adesso non rimane, infine, che aspettare ulteriori informazioni al riguardo da parte del colosso statunitense.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts