|  

lunedì 2 gennaio 2017

Twitter: A breve potrebbe arrivare la modifica dei tweet.


Come noto, una della più grandi mancanze segnalate da diverso tempo dagli utenti di Twitter è l'impossibilità di modificare i tweet, (in caso di un errore ortografico o per altri motivi). In pratica attualmente solo gli utenti verificati possono modificare i messaggi condivisi all'interno della piattaforma: tutti gli altri sono costretti a dover cancellare il loro messaggio per poi riscriverlo; un disagio sicuramente forte che tuttavia molto presto potrebbe essere risolto. Difatti in questi giorni Jack Dorsey, il amministratore delegato di Twitter, si è rivolto direttamente agli utenti chiedendo attraverso il suo profilo: "quali sono le cose più importanti che vorreste vedere migliorate o proposte da Twitter nel 2017?". In sostanza tra le varie risposte un po' fuori luogo o ironiche, alcune hanno trovato l'approvazione del manager, tra le quali, appunto, la possibilità di modificare un tweet, in merito alla quale Jack Dorsey ha lasciato intendere un probabile arrivo. Al riguardo le sue parole sono state: «Sì, una forma di modifica dei tweet è decisamente necessaria. Ma per tutti, non solo per i profili dotati di badge». Ad ogni modo per il momento non è ancora chiaro se la modifica riguarderà il messaggio intero o solo alcuni elementi come il testo o gli eventuali link presenti. In tal proposito lo stesso amministratore delegato ha chiesto agli utenti: «Solo una modifica veloce degli errori o una possibilità sempre disponibile?»; facendo riferimento ai due possibili approcci: da un lato la possibilità di modificare un post solo per i primi minuti dopo la pubblicazione, dall'altra quella di poterlo fare sempre, anche a distanza di ore, giorni o anni. Inoltre non è chiaro neppure quando questa funzione verrà implementata all'interno del Social Network dai 140 caratteri: in merito Jack Dorsey, infatti, non ha voluto dare scadenze. Tra l'altro il discorso della modifica dei post è abbastanza complesso e va ad intaccare uno degli elementi chiave del Social Network dai 140 caratteri: basti pensare alle modifiche dei contenuti retwittati, che se modificati a distanza di mesi ci si potrebbe ritrovare nel feed una frase completamente diversa da quella retwittata, persino offensiva. Insomma, per adesso l'unico elemento chiaro è che i responsabili di Twitter hanno finalmente deciso di permettere a tutti quanti la possibilità di modifica dei loro tweet già pubblicati, (il che potrebbe lasciare intendere che un piano di rilascio di una funzione simile sia già attivo), e quindi si tratta di una novità che, per quanto piccola, rappresenterebbe un netto passo in avanti nel miglioramento dell'esperienza d'uso della piattaforma. Come noto da tempo, infatti, Twitter non sta vivendo un momento molto felice della sua storia e sta cercando in tutti i modi di cercare una nuova strada che possa consentire di uscire dall'attuale stagnazione. Ed proprio a questo scopo mirano tutte le più recenti novità introdotte come le dirette, supportate anche a 360 gradi. Comunque sia, anche se risulta difficile capire se questi tentativi basteranno, è, infine, innegabile che Twitter le stia provando davvero tutte.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts