|  

domenica 16 luglio 2017

Doctor Who: Jodie Whittaker sarà il 13° Dottore; la prima incarnazione donna.


A quanto pare i produttori di Doctor Who, (una delle serie Tv più longeve di sempre), hanno deciso di rivoluzionare un po' le cose, annunciando che il 13° Dottore sarà per la prima volta una donna: si tratta di Jodie Whittaker, un'attrice britannica conosciuta anche per la sue interpretazioni nelle serie Broadchurch e Black Mirror e nei film One Day e Black Sea, la quale prenderà, appunto, il posto dello scozzese Peter Capaldi, che darà il suo addio definitivo nello speciale che andrà in onda il prossimo Natale, (con lui lascerà anche Steven Moffat, showrunner delle ultime 6 stagioni, il quale sarà sostituito da Chris Chibnall, anche lui noto per la serie Broadchurch). In pratica la notizia è stata data in questi giorni dalla BBC dopo la finale di tennis maschile di Wimbledon, (vinta ancora una volta da Roger Federer); il che evidenzia l'importanza che la serie Tv in questione mantiene nella cultura inglese dopo tanti anni. Non a caso Doctor Who va in onda sin dal lontano del 1963: venne interrotta nel 1989 con un totale di 26 stagioni e, dopo un film uscito nel 1996, è stata ripresa nel 2005 ripartendo da zero. Inoltre attualmente la serie Tv è arrivata alla sua 11ª stagione che andrà in onda nel 2018 e che, come già spiegato e come avevano lasciato presagire alcuni indizi della 10ª stagione, vedrà la 13ª incarnazione del Dottore affidata ad una donna, per la prima volta in quasi 55 anni; del resto nell'8ª stagione anche il Master, lo storico nemico del Dottore, era già stato trasformato in una variante femminile dal nome di Missy che, grazie alla straordinaria interpretazione di Michelle Gomez, aveva conquistato i cuori dei fan. In sostanza per chi non la conoscesse Doctor Who racconta la storia del Signore del Tempo, un alieno proveniente dal pianeta Gallifrey che viaggia nel tempo e nello spazio attraverso il vortice temporale a bordo del TARDIS, (ossia un'astronave che ha le sembianze di una cabina del telefono di colore blu usata dalla polizia britannica negli anni '60), e che ha la capacità di rigenerarsi fisicamente al momento della morte e cambiare dunque aspetto, (da qui la spiegazione delle sue così tante incarnazioni). Ad ogni modo, come già detto, Jodie Whittaker sarà la protagonista delle prossime stagioni e, secondo alcuni fan, si tratterà di un nuovo momento storico per l serie Tv. Ad esempio, al riguardo la scrittrice e giornalista televisiva inglese Laurie Penny ha pubblicato un post su Twitter, nel quale ha scritto: «Sono abbastanza sopraffatta da questa notizia. Cambia la storia, cambia il mondo: ben fatto BBC. Ora non sprecate l'occasione». Mentre la stessa Jodie Whittaker ha dichiarato: "Voglio dire ai fan di non essere spaventati dal mio genere. È un momento veramente emozionante e Doctor Who rappresenta proprio tutto ciò che è eccitante nel cambiamento. I fan hanno vissuto tanti cambiamenti, questo è solo uno nuovo, diverso, ma non uno spaventoso". Comunque sia, (anche qualcuno potrebbe non essere d'accordo con questo cambio di sesso), come anticipato, per vedere il primo Dottore donna all'opera bisognerà, infine, aspettare l'arrivo dell'11ª stagione, che, secondo le varie voci di corridoio, dovrebbe essere messa in onda a partire dell'autunno 2018; anche se una data ben precisa non è stata ancora annunciata.


Di seguito il video di presentazione del 13° Dottore:



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts