|  

domenica 27 gennaio 2013

Nokia decide di "mandare in pensione" Symbian per dedicarsi esclusivamente a Windows Phone.


Alcuni avevano già previsto che il famoso sistema operativo firmato Nokia, ovvero il Symbian OS, a lungo andare era destinato a scomparire, nonostante il malcontento dei fedeli. Ed infatti di recente è giunta l'ufficiale fine di Symbian ed a dichiararlo è stato proprio Stephen Elop, l'amministratore delegato di Nokia, che durante la conferenza per la comunicazione dei dati finanziari relativi al quarto trimestre 2012 ha affermato che l'azienda ha deciso di non supportare più il suddetto sistema operativo, (poiché giudicato ormai obsoleto), e si dedicherà solo ed esclusivamente all'ormai famoso Windows Phone. Inoltre il leader della società finlandese ha parlato anche del Nokia 808 PureView, vale a dire un nuovo dispositivo che non solo integra una fotocamera da ben 41 megapixel, ma rappresenta anche l'ultimo smartphone prodotto da Nokia dotato di Symbian. Al riguardo Stephen Elop  ha spiegato: "Durante il nostro passaggio a Windows Phone fino al 2012 abbiamo continuato a spedire i dispositivi basati su Symbian. Il Nokia 808 PureView, un dispositivo che mette in mostra le nostre capacità di imaging, è arrivato sul mercato a metà del 2012 ed era l'ultimo dispositivo Symbian di Nokia". E dunque il cerchio si chiude in modo definitivo: la società non produrrà più dispositivi tecnologici che integrano il suddetto OS mobile, il quale ebbe un clamoroso successo all'inizio del 2000, in particolar modo con la serie 60, (vale a dire la più diffusa e utilizzata anche da Siemens, Sendo, Panasonic e Samsung). Tuttavia questa decisione non stupisce più di tanto poiché in passato Nokia ha rischiato grosso, considerando che i suoi dispositivi non riuscivano a competere con quelli che sfruttano Android ed iOS. Proprio per questo motivo nel 2011 Stephen Elop decise di stringere una collaborazione con Microsoft per appoggiare, appunto, il loro sistema operativo, Windows Phone. Ed è stato grazie a questa collaborazione, ed in particolar modo alla speciale serie Lumia, che l'azienda attualmente sembra essere uscita dal suo momento buio ed ha incominciato la sua risalita dopo un periodo non proprio positivo. Infatti recentemente Nokia ha dichiarato di aver raggiunto delle vendite che hanno addirittura superato le loro aspettative: i modelli Lumia hanno venduto ben 4,4 milioni di unità; e nel quarto trimestre dello scorso anno ha ottenuto un profitto positivo con 439 milioni di euro ed un fatturato di 8,04 miliardi di euro, (equivalenti a 10,73 miliardi di dollari). Insomma l'azienda finlandese è tornata a navigare in acque più limpide, ma tuttavia per riuscire ad andare avanti è stata costretta ad eliminare la zavorra in eccesso, appunto, "mandando in pensione" il caro buon vecchio Symbian.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts