|  

venerdì 21 giugno 2013

Robert Downey Jr. sarà nuovamente "Iron Man" in The Avengers 2 e 3 e firma un contratto pubblicitario con HTC.


È ufficiale: Robert Downey Jr. tornerà ad essere "Iron Man"; o almeno per quanto riguarda The Avengers 2 e 3. A farlo sapere è stata in questi giorni  la stessa Marvel, facendo così luce sui dubbi che erano emersi in passato riguardanti il fatto che l'attore americano, (considerata la scadenza del suo contratto con la Marvel Studios), potesse "appendere al chiodo" definitivamente l'armatura di Tony Stark, appunto una volta concluse le riprese di Iron Man 3. Ad ogni modo al momento non si sa molto dei suddetti due film, tranne che il primo è atteso nelle sale cinematografiche per il prossimo 1 Maggio 2015, mentre il secondo presumibilmente per il 2018, ed entrambi dovrebbero vedere alla Joss Whedon, che ha già diretto il primo capitolo. Inoltre per entrambi i capitoli sono stati confermati anche Mark Ruffalo, (nel ruolo di Bruce Banner/Hulk), Chris Evans, (nel ruolo di Steve Rogers/Capitan America), Chris Hemsworth, (nel ruolo di Thor), e Scarlett Johansson, (nel ruolo di Natasha Romanoff/Vedova Nera), che, nel primo film, si ritoveranno a combattere contro Thanos, (ovvero il Pazzo Titano che è apparso nella scena post-credits di The Avengers). Tuttavia resta sconosciuto il destino dei possibili prossimi film esclusivamente dedicati ad Iron Man; infatti al riguardo non si sa ancora se saranno prodotti, né se il protagonista sarà sempre Robert Downey Jr. Anche se è presumibile che la Marvel difficilmente trascurerà un prodotto che sta generando fatturati astronomici e che se non avrà come protagonista lo storico attore, probabilmente si assistarà ad uno dei soliti "reboot" con un volto del tutto nuovo. Al riguardo lo stesso attore in una precendente intervista aveva fatto sapere che, per lui, l'ideale sarebbe stato abbandonare il ruolo di Iron Man attorno ai 50 anni; ed effettivamente ne avrà 53 quando dovrebbe uscire The Avengers 3, film che, come già spiegato, potrebbe segnare la sua ultima apparizione con l'armatura del supereroe. Comunque sia le certezze non mancano invece per la carriera dell'attore americano, che non solo sta incassando milioni di dollari grazie ai recenti "cinefumetti", ma "arrotonda" i propri conti grazie anche a memorabili contratti pubblicitari, come, ad esempio, quello recentemente firmato con HTC. Infatti la nota azienda taiwanese produttrice di smartphone ha deciso di puntare con più convinzione sul marketing, e di sfruttare il "momento d'oro" che sta vivendo Robert Downey Jr. per promuovere i propri prodotti. In pratica l'operazione le costerà solo, (si fa per dire), 12 milioni di dollari e riguarderà tutti i canali: dai giornali alla televisione, ed anche dai cartelli stradali al Web. Infatti da questo punto di vista, secondo alcune fonti, pare che HTC avrebbe proprio bisogno di una "spintarella", visto che fatica a rincorrere i propri avversari, (nonostante le buone qualità dei propri prodotti, a cominciare dal recente HTC One: un vero e proprio gioiello). Ed insomma è probabile che l'azienda taiwanese abbia intenzione di "andarci giù pesante"; anche se di certo non potrà fare il bello ed il cattivo tempo con l'immagine della star hollywoodiana, perché Robert Downey Jr. ha sempre mantenuto un solido controllo creativo sui prodotti che ha pubblicizzato.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts