|  

venerdì 5 ottobre 2012

Il mondo celebra i 50 anni di "Love Me Do", il primo singolo dei Beatles.


Quest'oggi alle 12:50 il coro della Cattedrale di Liverpool assieme ad un gran numero di fan dei Beatles, (in totale 1.648 persone, tra cui anche moltissimi bambini), sono riusciti ad entrare nel Guinness dei primati per aver formato il più grande coro che abbia mai cantato "Love Me Do", il primo singolo dei Beatles, che ha fatto il suo debutto esattamente 50 anni fa. Inoltre a dare il benvenuto al Princess Dock di Liverpool ai partecipanti al tentativo di record, (riuscito e testimoniato dai giudici del Guinness con un certificato consegnato al termine dell'esibizione), sono stati quattro grandi pupazzi raffiguranti i membri dei "Fab Four". In pratica nonostante il freddo ed il vento il coro ha dato inizio alle celebrazioni per il cinquantennale della band con manifestazioni organizzate al Cavern Club, vale a dire il locale che vide i Beatles diventare famosi, ed in altre parti della città. Oltretutto per domani sera è stato organizzato un vero e proprio grande concerto al Cavern Club, anche già da stasera la musica dei Beatles risuonerà per tutto il centro cittadino, con i club e i pub pronti a suonare al massimo del volume. Purtroppo i due dei quattro membri rimasti in vita, Paul McCartney e Ringo Starr, non sono tornati nella città natale per l'occasione, che sta vivendo la sua celebrazione globale più attraverso la rete e le radio che non nelle strade, anche se i bus che portano i turisti in giro per i luoghi storici sono tutti affollati ed il museo dedicato ai Fab Four, "The Beatles Story", è più movimentato del solito. Per di più la visita d'obbligo è quella alle case di John Lennon, (a Menolve Avenue), e di Paul McCartney, (a Forthlin Road), passate sotto la tutela del Manx National Heritage e visitabili solo con tour ufficiali, (tre al giorno), e per piccoli gruppi. In sostanza nelle suddette due abitazioni l'atmosfera è davvero particolare: l'arredamento è quello dell'epoca, soprattutto nella casa di John Lennon dove i mobili sono esattamente quelli che c'erano quando abitava a Liverpool con sua zia Mimi, recuperati da Yoko Ono che li ha donati al Manx National Heritage per riarredare la casa. Inoltre anche a Madryn Street, dove si trovava la casa di Ringo Starr, e ad Arnold Grove, dove abitava il giovane George Harrison, il "pellegrinaggio" è costante, per ricordare il giorno in cui i figli prediletti di Liverpool si sono mossi per la prima volta, sulle note di "Love Me Do", alla conquista del mondo. In aggiunta, secondo alcune fonti, in Italia, più precisamente a Roma, proprio oggi in occasione dei 50 anni di Love Me Do è stato inaugurato un nuovo locale in onore dei Beatles. Ed inoltre anche in altre parti del mondo non sono mancati i festeggiamenti. Comunque sia per celebrare il cinquantennale dei Fab Four, l'EMI, (acronimo di Electric and Musical Industries), ha deciso di pubblicare una versione in vinile di Love Me Do, che sarà disponibile a partire dal prossimo 30 Ottobre in edizione limitata. Infine, secondo alcune fonti, Magical Mystery Tour, il tanto criticato film girato dai Beatles in totale autonomia nel 1967, (del quale di recente è stato trovato un video inedito), sarà proiettato nei cinema il prossimo 16 Ottobre.

Di seguito il singolo Love Me Do:



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts