|  

venerdì 20 settembre 2013

Anche Google decide di cambiare logo e ridisegnare la propria interfaccia.


A quanto pare sono in arrivo grandi novità anche da Mountain View; infatti, dopo Bing e Yahoo!, anche Google, (a tre anni di distanza dall'ultima modifica), ha deciso di lanciare un nuovo logo e di ridisegnare l'interfaccia della propria home page, la quale a breve diventerà per quanto possibile ancora più asciutta, pulita, ed essenziale. In pratica, come nel caso di YouTube, il logo perderà l'ombreggiatura, (e quindi quell'accenno di profondità), a favore di uno stile 2D, (che ormai sembra contraddistinguere tutti i nuovi loghi delle grandi aziende del Web: a partire da Windows 8 e finendo dal recentissimo iOS 7, nuovo sistema operativo di casa Apple, rilasciato qualche giorno fa). Al riguardo i responsabili del colosso californiano hanno fatto sapere che lo scopo del restyling sarebbe quello di standardizzare il modo in cui gli utenti interagiscono con i servizi offerti attraverso smartphone, tablet e computer, dando loro un approccio uniforme. Infatti, oltre al logo, il motore di ricerca in questione, da sempre porta d'accesso privilegiata ai contenuti del Web, ha deciso di ridurre il numero di opzioni che gli utenti vedranno direttamente, ai quali invece potranno accedere tramite dei menù secondari. In sostanza scomparirà la barra nera in alto, che ad oggi viene adoperata per accedere ai vari servizi, (Google+Ricerca, Immagini, Maps, Play, YouTube, News, Gmail, Drive, Calendar ed Altro). In questo caso il restyling prevede un raggruppamento in alto destra con pochi link: Google+, (ovviamente), Gmail, Immagini e subito dopo una sorta di pulsante/mosaico che, una volta cliccato, farà apparire una sorta di piccola finestra, nella quale saranno presenti i restanti servizi, ognuno dei sarà accompagnato dalla relativa icona. Tuttavia qualche dubbio in merito al decentramento di questi ultimi, in particolar modo del servizio News e Maps, è sorto: "sono fra i più popolari ed utilizzati, perché nasconderli a vantaggio del proprio Social Network, che pure sembra in netta crescita negli ultimi mesi?"; infatti attualmente su Google+ si contano oltre 350 milioni di utenti attivi al mese e 500 registrati. In ogni caso non finisce qui; infatti dal quartier generale di Google hanno fatto sapere che simili modifiche saranno pian piano "sviluppate" ed integrate nei vari prodotti. In particolare un post su un blog ufficiale di Google, firmato da Eddie Kessler, tech lead e manager, spiega che il colosso intende sottolineare l'esperienza dell'utente sui propri servizi, per prevenire "distrazioni". In tal proposito Sarah Rotman Epps, analista della Forrester Research, durante un'intervista della BBC ha dichiarato: "Questa è la stagione degli aggiornamenti tecnologici, gratuiti o a pagamento poco cambia, tutti vogliono apparire nuovi e freschi prima della stagione natalizia". Mentre altri esperti del settore hanno messo in evidenza come il taglio secco dei collegamenti direttamente raggiungibili serva, appunto, a dare ancora più "benzina" al social di casa Google. Comunque sia gli esperti di Mountain View hanno, infine, fatto sapere che il logo, di cui si era vista qualche anticipazione in questi giorni, non sarà una novità assoluta, in quanto era già stato sfruttato per usi interni ed esterni su carta intestata, inviti, e-mail ed altre comunicazioni.

Di seguito alcune immagini relative al restyling di Google:



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts