|  

martedì 15 gennaio 2013

Nel 2014 arriverà un film tratto da Assassin's Creed, la famosissima serie di videogames.


Alcune voci l'avevano ipotizzato già da diverso tempo e circa due mesi fa è stato confermato: anche Assassin's Creed, (la famosissima serie di videogames sviluppata principalmente da Ubisoft Montereal, disponibile per iPhone, Microsoft Windows, Nintendo DS, PlayStation 3, PlayStation Portable, PlayStation Vita, Xbox 360, Wii U ed Android, e che attualmente è composta da: 9 capitoli videoludici, tra cui 5 principali; 5 romanzi; 3 cortometraggi; 3 giochi online; ed un altro videogame annullato), debutterà presto sul grande schermo con un film tutto suo. In pratica, per chi ancora non la conoscesse, la trama della serie ruota principalmente attorno ad un tirocinante assassino di nome Desmond Miles che viene catturato dall'Abstergo Industries, ovvero un'enorme multinazionale farmaceutica dietro la quale si celano i Templari. Utilizzando un dispositivo, (noto come l'Animus), Desmond è costretto a rivivere i ricordi dei suoi antenati, che erano tutti assassini, al fine di recuperare un certo numero di artefatti, noti come frutti dell'Eden. Attualmente i 5 capitoli principali ha fatto rivivere al protagonista le vite di tre assassini: Altaïr Ibn-La'Ahad, Ezio Auditore e Connor Kenway. Inoltre punti caratteristici della serie sono le contestualizzazioni storiche dei relativi capitoli, che trasferiscono l'epica trama della guerra millenaria tra Assassini e Templari nelle ragioni occulte della storiografia, facendo interagire il giocatore con quanti più eventi importanti presenti nell'epoca in questione, anche se raramente anacronistici. Oltretutto nel gioco, che nel corso dell'uscita dei capitoli ha subìto diverse piccole variazioni, il protagonista si muove in paesaggi per lo più urbani d'epoca ricreati verosimilmente, tramite acrobazie e mosse che da molti sono state identificate nel parkour e, tra l'altro, alterna fasi d'azione e combattimenti ad azioni caute e di strategia. Comunque sia in merito al suddetto film, attulmente in fase di sviluppo e la cui uscita è prevista per l'inizio del 2014*, Geoffroy Sardin, chief sales and marketing officer di Ubisoft, in una precedente intervista aveva spiegato: "La cosa veramente importante è il processo transmediale. Non riguarda solo i videogiochi, ma stiamo parlando di un brand globale, di cui stiamo cercando di definire il ciclo di vita. Abbiamo figurine, libri, ed un film in programmazione per il prossimo anno". Inoltre era stato confermato che il protagonista di questo film sarà interpretato da Michael Fassbender, attore di origine tedesca famoso soprattutto per aver partecipato a Bastardi senza gloria nel ruolo del tenente Archie Hicox, e per aver recitato nel film X-Men - L'inizio nel ruolo di Erik Lensherr, (alias Magneto). Mentre di recente Jean-Julien Baronnet, amministretore delegato di Ubisoft Motion Pictures e di EuropaCorp, (ovvero la casa di produzione francese fondata da Luc Besson, che lavorerà a stretto contatto proprio con Ubisoft), durante un'intervista ha dichiarato: "Non si era mai vista prima una casa di produzione videoludica che sigla un accordo così esclusivo con una cinematografica per avere il controllo totale della produzione artistica di un adattamento da videogame". Il che significa che per una volta il passaggio da console a cinema sarà controllato da chi ha creato il videogioco e non da chi girerà il film. Ed ha poi proseguito spiegando: "Non abbiamo solo ceduto una licenza, siamo parte integrante del processo". Il che rappresenta un fatto quasi del tutto straordinario; infatti è inusuale che uno sviluppatore di videogiochi punti prima ad avere attori e script e solo successivamente una produzione, (come sta avvenendo, appunto, per Assassin's Creed), ed è ancora più inusuale che il contratto di produzione offerto da Ubisoft non contenga alcun riferimento ad eventuali sequel, per i quali solitamente è previsto un diritto di prelazione da parte della New Regency. Ciò rappresenta una situazione del tutto nuova per il mondo del cinema che indica una serietà tutta nuova nell'approccio a questo tipo di adattamento, che nel caso di Assassin's Creed, secondo Brad Weston della New Regency, costerà 100 milioni di dollari ed uscirà all'inizio del 2014*. Oltretutto questo tipo di adattamento sarà solo l'inizio di una nuova ondata di film tratti da videogiochi: infatti sono recenti anche gli annunci riguardanti la preparazione di un film tratto da Ghost Recon, (famosa serie di videogames sparattutto in prima persona di ambientazione militare), e di un altro film tratto da Splinter Cell, (altrettanto famosa serie di videogames di spionaggio), entrambi creati dallo scrittore statunitense Tom Clancy e sviluppati da Ubisoft.

Di seguito alcune immagini tratte dal set di produzione:
https://booksmoviesfandoms.files.wordpress.com/2015/09/assassins-creed-6b.jpg
http://www.ampedgaming.com/wp-content/uploads/2009/11/asscreedfilme-1.jpg
https://booksmoviesfandoms.files.wordpress.com/2015/09/assassins-creed-6c.jpg?w=549&h=275
http://www.ivid.it/forum/attachment.php?attachmentid=10316&stc=1&thumb=1&d=1260019930

*Il film dovrebbe uscire nelle sale cinematografiche a partire dal 21 Dicembre 2016.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts