|  

mercoledì 17 aprile 2013

Premio Drago D'Oro: Ecco i vincitori nelle varie categorie della prima edizione.


Il verdetto finale della giuria popolare della prima edizione del Drago D'Oro, vale a dire il primo premio tutto italiano dedicato al mondo videoludico, ribattezzato da molti come l'Oscar dei videogames, e promosso dall'Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani, (nota anche con la sigla AESVI), ha eletto come "Videogioco dell'Anno 2012", Assassin's Creed III. In pratica si tratta un ulteriore riconoscimento per l'amatissima serie Ubisoft che conta oltre 55.000.000 di copie vendute in tutto il mondo, più di 460.000 fan sulla pagina ufficiale italiana di Facebook e circa 25.000.000 visualizzazioni nei video sul canale italiano di YouTube. Inoltre ad Assassin's Creed III è andato anche il premio per il "Miglior gioco per PS3", mentre per quanto riguarda la Xbox 360 il riconoscimento è andato ad Halo 4. Per quanto riguarda la Wii e la Wii U è stato Zombi U a vincere, mentre Far Cry 3 si è imposto come "Miglior gioco per Pc" e come "Gioco con la miglior grafica". Oltretutto nel mondo delle console portatili Uncharted: Golden Abyss si è aggiudicato il titolo di "Miglior gioco per PS Vita", mentre nella categoria Nintendo DS e 3DS è stata l'avventura grafica Il Professor Layton e la Maschera dei Miracoli ad aggiudicarsi il premio. Ed, infine, ha chiudere la cerchia dei riconoscimenti "popolari" è stato The Walking Dead, che si è classificato come "Miglior gioco mobile". Invece per quanto riguarda gli altri premi: Dishonored è stato incoronato "Miglior videogioco d'azione", "Miglior sorpresa dell'anno", ed è stato premiato anche con il riconoscimento per il "Miglior gameplay"; mentre l'osannatissimo Journey si è aggiudicato il titolo di "Gioco con la miglior ambientazione" ed ha vinto il premio speciale giuria della critica. Premiato anche Borderlands 2 come "Miglior sparatutto", mentre Dragon's Dogma si è aggiudicato il titolo di "Miglior gioco di ruolo". FIFA 13 e F1 2012 si sono aggiudicati rispettivamente il premio per il "Miglior gioco sportivo" e "Miglior gioco di corse", mentre Tekken Tag Tournament 2 ha vinto il riconoscimento per il "Miglior picchiaduro". Mass Effect 3 si è portato a casa il premio speciale giuria tecnica ed il riconoscimento per il "Miglior personaggio protagonista", grazie al comandante Shepard. Per quanto riguarda invece i giochi casual a vincere è stato Skylanders: Giants, il celebre titolo di Activision che ha letteralmente sbancato il "botteghino videoludico". Ad ogni modo a chiudere la carrellata di premi sono stati: Spec Ops: The Line per quanto riguarda la "Miglior sceneggiatura"; Guild Wars 2 per il "Miglior multiplayer"; Max Payne 3 per la "Miglior colonna sonora"; Papo & Yo per il "Miglior videogioco indipendente internazionale"; ed, infine, Battleloot Adventure per quanto riguarda il "Miglior videogioco indipendente italiano".


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts