|  

venerdì 11 ottobre 2013

TALOS, l'armatura militare supertecnologica, simile a quella di Iron Man.


Da anni l'industria militare si è messa al lavoro per realizzare un'armatura in grado di migliorare le capacità fisiche dei soldati impiegati sui campi di battaglia, ed a quanto pare la ricerca potrebbe presto diventare realtà. Infatti tra circa 12 mesi le forze speciali degli Stati Uniti potranno disporre del prototipo TALOS, (acronimo di Tactical Assault Light Operator Suit), ovvero una particolare tuta dotata alcune caratteristiche in parte simili a quelle che Tony Stark ha pensato per le armature di Iron Man, (dette anche Marks). Infatti in questi anni lo USSOCOM, (acronimo di United States Special Operations Command), ha commissionato la realizzazione di un'uniforme in grado di proteggere i militari durante le missioni operative, che permetterà di creare dei "supersoldati" dotati di visione notturna, maggiore resistenza e protezione contro le armi da fuoco. Inoltre l'armatura in questione integrerà un computer di bordo che tramite le reti WAN fornirà a chi la indossa tutte le informazioni in tempo reale per reagire ad eventuali pericoli esterni. Tra l'altro TALOS sarà dotata anche di un esoscheletro che tramite la forza idraulica sarà in grado di potenziare le capacità fisiche e permetterà di trasportare armi o altri oggetti abbastanza pesanti. Come se non bastasse, grazie a dei sensori collegati alla pelle, la tuta potrà monitorare le funzioni vitali del soldato, tra cui temperatura, battito cardiaco e livello di idratazione; per di più sarà in grado di fornire un supporto vitale, mediante riscaldamento, aria condizionata ed ossigeno. Al riguardo il tenente colonnello Karl Borjes, consulente scientifico di ricerca dell'esercito americano, ha dichiarato: "Il requisito è una gamma completa di sistemi nel rivestimento di un'armatura da combattimento dove si mettono insieme un esoscheletro ed un'armatura innovativa, un display per il controllo della potenza, per il monitoraggio della salute e l'integrazione di un arma. È un'armatura avanzata con sistemi di comunicazione ed antenne". Mentre, secondo il comandante sergente maggiore Chris Faris, nessuno è ancora in grado di costruirla. Anche se tuttavia non si tratta della prima volta che viene realizzato un qualcosa del genere; infatti attualmente esiste il progetto EIDOS, (con cui si sta lavorando ad una sorta di "casco di Iron Man"), ed anche un'altra ricerca, (forse più fantascientifica), in corso nei laboratori del Massachusetts Institute of Technology, (conosciuto anche con la sigla MIT), nella quale gli scienziati si sono messi al lavoro per sviluppare una seconda armatura composta da fluidi magnetoreologici, la cui caratteristica è quella di passare dallo stato liquido a quello solido in pochi millisecondi, quando viene loro applicato un campo magnetico oppure una corrente elettrica. Ad ogni modo, come già anticipato, la prima dimostrazione pratica del prototipo TALOS dovrebbe avvenire entro i prossimi 12 mesi, mentre la versione definitiva dovrebbe essere disponibile entro il 2016.


Di seguito il video di presentazione:

...ed il video dimostrativo dello scorso Luglio di TALOS:



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts