|  

giovedì 19 luglio 2012

Il nuovo sistema operativo Windows 8 sarà ufficialmente reso disponibile a partire dal 26 Ottobre.


Della sua realizzazione se n'era parlato più o meno un anno fa e la sua uscita era stata prevista entro l'autunno del 2012, più precisamente per il mese di Ottobre. Adesso, dopo diverse versioni di anteprima, è stato reso ufficiale: il nuovo e tanto atteso sistema operativo Windows 8 sarà messo in vendita a partire da Venerdì 26 Ottobre 2012. In pratica si tratta del primo sistema operativo che la Microsoft ha pensato ed ottimizzato anche per i dispositivi touch come i tablet. E dunque da quel giorno chiunque lo desideri potrà effettuare l'aggiornamento al nuovo Windows 8 pagandolo e scaricandolo direttamente dal sito della Microsoft. Inoltre sempre dal 26 Ottobre l'azienda permetterà alle compagnie produttrici di mettere in commercio dei computer già equipaggiati con il nuovo sistema operativo. In ogni caso il 2 Luglio scorso l'azienda ha annunciato che l'upgrade alla versione pro potrà essere effettuato da tutti coloro che possiedono Windows XP, Windows Vista oppure Windows 7 al costo di 39,99 dollari fino al 31 Gennanio 2013; tuttavia per coloro che hanno acquistato un Pc con sistema operativo Windows 7 dal 2 Giugno in poi, l'aggiornamento al nuovo sistema operativo sarà disponibile a soli 15 dollari. Comunque in entrambi i casi si tratta di cifre molto più basse, ovvero quelle a cui gli utenti Microsoft sono abituati, e rappresentano il sintomo dell'importanza che l'azienda attualmente guidata da Steve Ballmer da' a quest'innovazione. Infatti quella di Windows 8 è la quinta rivoluzione perché la Microsoft ha ripetutamente modificato il concetto di desktop Pc sin dai tempi dell'MS-DOS e di Windows 3.1. Ma comunque i cambi di modello non si fermarono lì; infatti con Windows 95 le "finestre" divennero l'unico modo in cui gli utenti su larga scala si interfacciano con un sistema operativo; la grandezza di Windows XP non è nemmeno in discussione, visto che ad 11 anni dalla sua introduzione è ancora il sistema leader sul mercato, così stabile ed efficiente; mentre Windows 7 sostituì il non molto degno Vista ed al momento è l'unico ad essere riuscito a contrastare il dominio del buon vecchio Windows XP, (difatti ad oggi si dividono il mercato desktop quasi alla pari, vale a dire rispettivamente 43% contro 41%). In ogni caso il nuovo Windows 8 promette di essere una vera innovazione per differenti motivi. Il primo, come già anticipato, riguarda il fatto che questo sistema operativo è il primo che non mette in primo piano l'utenza classica dei sistemi Windows, che siano desktop Pc oppure Pc portatili, (detti anche laptop). Il secondo riguarda il fatto che il touch screen ha preso definitivamente il sopravvento nei prodotti Microsoft; infatti sulla stessa linea dell'evoluzione dei sistemi operativi per smartphone, (cioè Windows Phone 7.5, detto anche "Mango", ed il prossimo Windows Phone 8, detto anche "Apollo"), anche sui tablet sarà possibile utilizzare senza compromessi al ribasso tutta la potenza di questo nuovo sistema operativo Windows. Il terzo motivo ha preso spunto dall'insegnamento Apple: "la forma è sostanza"; e qundi questa rivoluzione sarà anche grafica. In sostanza il caro il menù "Start" verrà sostituito da uno stile di interfaccia che alla Microsoft hanno chiamato "Metro" e che in parole povere si tratta di una schermata iniziale con alcuni bottoni giganti, che anche durante lo svolgimento di altre attività rimarrà accessibile attraverso l'angolo in basso a sinistra dello schermo, con un clic sul pulsante Start nella barra Charms, oppure attraverso la pressione del tasto Windows sulla tastiera. E dunque anche il classico desktop sarà un sottolivello, quindi non più il principale; comunque l'utente potrà passare al desktop tradizionale facendo click sulla voce Desktop oppure su una voce relativa ad una qualsiasi applicazione di tipo desktop, come Esplora risorse. Ed, infine, anche la Microsoft ha deciso di ricorrere al modello dei negozi di applicazioni con il suo Windows Store, il quale risulta ancora un po' vuoto e piccolino. Anche se l'azienda è convinta che entro il 26 Ottobre le grandi applicazioni che hanno fatto il successo dei modelli iPhone ci saranno tutte. Comunque in molti sostengono che se la Apple ha dominato finora il mercato dei tablet con il suo iPad è stato perché ha coniugato al meglio l'usabilità con lo stile e con il marchio. Tuttavia l'iPad per un'utenza business ha ancora molti limiti; e per questo motivo la Microsoft ha promesso di realizzare un dispositivo tablet equipaggiato con lo stesso sistema operativo dei computer fissi, con la possibilità di portarsi sempre dietro i propri dati. In ogni caso in molti sono convinti che sarà un grande successo. Comunque sia, anche se si scoprisse che Windows 8 funziona malissimo, l'unica cosa certa è che non si tornerà indietro.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts