|  

mercoledì 9 gennaio 2013

METALLICA: Il film in 3D si ispira ai Led Zeppelin; parola di Lars Ulrich.


Di recente Lars Ulrich, (batterista dei Metallica), durante un'intervista del Classic Rock Magazine ha rivelato nuovi dettagli sul loro progetto cinematografico in 3D. In pratica, com già noto, si tratterà di un film-documentario registrato in 3D che racconterà lo straordinario concerto che i Metallica hanno tenuto a Vancouver lo scorso 24 Agosto. Ma quello che finora non era stato detto è che il film in questione è inspirato a "The Song Remains The Same", vale a dire il film-concerto realizzato dai Led Zeppelin nel 1976 e che racconta i concerti che la band a tenuto al Madison Square Garden di New York durante il loro tour del 27-28-29 Luglio del 1973 in occasione della promozione del loro 5° album, "Houses of the Holy", negli Stati Uniti d'America. Infatti al riguardo Lars Ulrich ha dichiarato: "Ci sono molte somiglianze con The Song Remains The Same. Ci sono quattro membri nei Led Zeppelin, e quattro membri nei Metallica; è un film full-lenght e ci sono molte sequenze filmate fuori dal palcoscenico. La differenza principale è che la roba girata dietro le quinte non vede la presenza di alcun membro dei Metallica. Sono due mondi separati: uno show dei Metallica ed una storia che la segue in parallelo. E ad un certo punto si intrecciano". Comunque attualmente i Metallica ci stanno lavorando sù assieme al regista Nimród Antal. Tuttavia la data dell'usicta del film non è stata rivelata, anche se in molti prevedono che molto probabilmente potrebbe vedere la luce la prossima estate. Ad ogni modo Lars Ulrch, sempre durante la suddetta intervista, è tornato a parlare nuovamente dei lavori sul nuovo album. Infatti diverse settimane fa i Metallica hanno anche annunciato si aver iniziato anche i lavori sul nuovo album che, come gli stessi componenti della band promettono, sarà una continuazione di "Death Magnetic", ovvero il loro nono album pubblicato il 12 Settembre del 2008. In tal proposito Lars Ulrich ha detto: "Death Magnetic è un figlio di puttana di album. Non ci sono molti album dei Metallica che suonano tanto bene quanto Death Magnetic dopo quattro anni dalla realizzazione. Con molti altri album, mi chiedevo: "Perché l'abbiamo fatto?" oppure "Che cosa stava succedendo lì?" o "Perché qualcuno non mi ha detto accendere il rullante?". Non mi sento così con Death Magnetic. E quello che stiamo facendo adesso sembra proprio una continuazione". Tuttavia al momento non è certo se Rick Rubin, (produttore di Death Magnetic), sarà coinvolto anche nella produzione del nuovo album. Al riguardo Lars Ulrich ha commentato: "Adoro Rick. Tutti noi adoriamo Rick. Siamo costantemente in contatto con lui. Staremo a vedere come andrà a finire. Mi sbalordirebbe se il nuovo album uscisse nel 2013. Ma prima dobbiamo finire questo film in 3D, che è quello che stiamo facendo in questo momento".


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts